#èunpochenonparliamo 2

Temevo che tornando sul blog mi sarei distratta dal romanzo. Come era successo l’ultima volta, del resto: tutto il mio estro creativo si impegnava alla ricerca di un argomento per il blog e ne rimaneva poco o niente per i libri sui cui volevo lavorare. Invece, sono piuttosto contenta di notare che questa storia si…

Armata di penna

Ho una penna che sembra nera ma non lo è, una pila di foglietti bianchi e un vassoio a farmi da sostegno. Potrebbe esistere un momento migliore per scrivere? Celebro anche con voi le mie (oltre) 100 pagine scritte. Forse questo romanzo non sarà come tutti gli altri… forse vedrà anche la fine della storia….

Dicembre

Ciao a tutti ragazzi, come state? È un bel po’ che non ci sentiamo. Che non mi faccio sentire, in realtà, lo so. A Casa Gnoma tutto bene. A Mordor ho schivato il COVID; dopo di che mi sono presa un periodo di congedo per stare con Lupetta (che ne è entusiasta). Il Vichingo sta…

Tracce ovunque

Lascio tracce di scrittura ovunque. Ho quaderni pieni ìdi note. Diari che iniziano da una parte e proseguono su tutt’altro supporto, penne di tutti i tipi e blocchi di carta da fare invidia ad una cartoleria. Lascio briciole ovunque, tante che danno più l’idea della sporcizia che della scrittura. Del resto, ogni forma d’espressione rispecchia…

Scrivi senza pensare

Programmi tutto: il background dei personaggi, descrizione dei luoghi, gli oggetti fondamentali, antefatto, sinossi… Ora che hai finito tutto, passa la fantasia di scrivere il romanzo e già hai testa solo per i progetti nuovi. Scrivi senza pensare, che lo sai fare. Ora, non lo so ma scommetto che nemmeno la Rowling prima di scrivere…

Non è che manchino gli argomenti…

Sono in vena di fare un recap della mia situazione da scrittrice. Stagnante, ma in questo periodo non potrebbe essere altrimenti. Eppure non è che la mia creatività mi abbia abbandonata. E, anche se fosse, non è che mi mancherebbero argomenti su cui scrivere. Ho diverse idee sparpagliate negli angoli più strani della mente, altre…

Balzana idea

Come vi dicevo, in questi giorni ho davvero tanto bisogno di carta e penna. Riesco poco a tollerare il digitale, mi fa perdere la concentrazione. Infatti ci metto una vita a scrivere quattro righe di post. In realtà questa storia è anche un bene, perché dalla mia grafomania nasce sempre qualche cosa. Mi è venuta…

Carta e penna

Ragazzi, avevo già fatto un post sulla bellezza dell’analogico, ormai qualche tempo fa. Da amante della scrittura fin dentro l’anima, devo dire che non c’è tastiera che possa battere carta e penna quando hai bisogno di lasciar fluire le emozioni. Oltre a questo blog, sul quale scrivo cose tangenzialmente importanti, ogni tanto ho bisogno di…

Lasciatemi qui

Lasciatemi qui, a respirare la mia aria. Lasciatemi con le mani a rimestare la terra e la testa libera di pensare. E poi, alla fine della giornata, lasciatemi scrivere tutto quello che mi è rimasto. Vorrei non avere bisogno di fare altro.

Facciamo a gara

Mi sono iscritta ad un premio letterario, finalmente. Più che io, si è iscritta la Zirba. È la prima volta, nell’età adulta. Tendo a disconoscere i miei successi di ragazza. Sarà perché sono una persona diversa, qquella lì è nel mio passato ma non sono io. Sarà perché mi è maturata la convinzione che ai…