Conversazioni a caso #3

Capitato già più di una volta.

Sconosciuta X: Ma che bel bambino!

Gnoma Irma alza lo sguardo.

SX: Bambina! Ha il vestitino.

GI sorride.

SX: Come si chiama?

GI: Alien*.

SX si gira e si allontana mormorando un “ah” poco convinto.

* N. B. La mia creatura ovviamente non si chiama Alien, ha un nome molto bello ma decisamente insolito. Un nome che viene dalla tradizione romana, nessuna diavoleria di invenzione moderna. Eppure tanta gente mi sembra perplessa, come se si chiedesse perché non si chiama Maria, Giulia, Sofia, o comunque con un nome che permetterebbe loro di esclamare “Anche mia nipote!”.