Buona notizia, ma con riserva

Ragazzi, ho una buona notizia! Libro, scritto e ribattuto! Vero che manca ancora una buona parte del lavoro, come correzione delle bozze e miglioramenti vari (per esempio, potrei iniziare trovando tutti i titoli dei capitoli che ho lasciato in bianco. Ora, tutto sta nel superare l’ansia da prestazione che riverso nella mia storia. So che…

Amabile isolamento

Devo dire che a me quest’aria di surreale desolazione piace molto. Ieri sera sono uscita per andare a ritirare la spesa al Drive – penso che ormai tutti ci siamo attrezzati in questo modo – e per strada non c’era nessuno. Un’atmosfera da apocalisse, volendo vedere il lato tragico della faccenda. Io l’ho trovato affascinante:…

Inizio a stento

Questo inizio di anno, queste festività che sono appena trascorse, mi hanno più di tutto stancata. Inizio questo nuovo anno con le pile già da ricaricare, con tanto lavoro che mi ero ripromessa di fare già da recuperare e con un bel po’ di battute perse del mio nuovo libro. Probabilmente questa sensazione ce l’hanno…

Il primo mese è andato

Il primo mese di questa sfida è andato. Sono indietro di 10 pagine, quindi di 1/3 del lavoro. Pensavo peggio, ma speravo molto meglio. Il fatto è che non è semplice ritagliare tutti i giorni quella mezz’ora filata di concentrazione che sarebbe fondamentale per concludere qualcosa di buono. Vorrei poterla chiedere apertamente, dire “lasciatemi tranquilla…

Aggiornamento di stato

Come mi è stato giustamente fatto notare da wwayne, è un po’ di tempo che non faccio più avere mie notizie. Quindi ecco qui un piccolo riassunto della mia vita dall’ultima volta che ci siamo sentiti.

Incomprensibile incoerenza

Non parlo spesso di politica nella vita reale (figuriamoci in quella virtuale), perché il più delle volte ci si scontra con campanilismi per me inconcepibili visto che mi piace ragionare sulle cose.

Mattoncini di corteccia!

Penso che i bambini di tutto il mondo amino i Duplo, che poi diventano Lego, che evolvono in Lego Technic. Io li ho adorati, ci ho giocato davvero tantissimo. Così quando ho trovato questo progetto su KickStarter (forse il più famoso crowdfunding) non ho potuto fare a meno di dargli il mio contributo.

E i buoni propositi per l’anno nuovo.

L’anno nuovo è arrivato e siamo tutti (o quasi) qui a farci dei bilanci, dei progetti, dei buoni propositi per il 2018. I miei buoni propositi? Beh, non sono un argomento semplice.

Che dopo certe notizie poi non dormi più bene.

Dopo aver visto il servizio su Report circa la storiaccia dei magazzinieri, degli spedizionieri e delle condizioni dei loro lavoratori mi vien voglia di riconsegnare tutto e dire “Grazie, sapendo non avrei partecipato”.