Zecche

Sono attaccata da una zecca. E parlo di una zecca umana, non certo delle bestiacce che si avventano sulla Puffola. Me la ritrovo a scrivermi cose inopportune a improbabili ore del giorno o della notte. Ogni tanto sparisce, non lo sento per mesi. Poi torna. Sempre nello stesso modo, sempre le stesse parole. Mi sembra…

È la fine – #vitadaquarantena

Siamo giunti alla fine della quarantena, quella propriamente detta? Più o meno. Ci torneremo presto? Probabile. Tornata ora da una passeggiata in famiglia, un po’ per rilassarci tutti e un po’ per non stare troppo a pensare. Passeggiare fa molto bene. Domenica mattina, anche se il tempo non è molto bello qui son tutti in…

Odio le mossssche!

Stupidi esseri ronzanti che si avventano sul cibo appena apro la portafinestra della cucina.