Un po’ confusa

Quando lavori su turni e per tanti giorni di fila (come mi sta capitando in queste settimane) va a finire che a un certo punto perdi il contatto con il tempo che passa. Che giorno è oggi? A che punto del mese siamo? Ma quando ho quell’appuntamento? Tutto si mescola un po’. All’incirca dovremmo essere…

Ce la faccio. Ma certo.

Gnoma: Pronto, mamma? Tra un minuto sono sotto casa tua, portami giù la scatola che arrivo. 20 minuti dopo. gnoMamma: Pronto? Tutto bene? Ma dove sei finita? Gnoma: Mamma… sono rientrata a casa… mi sono dimenticata di fermarmi… Quando rientri da Mordor e sei perfettamente lucido e orientato. Niente ragazzi, questo episodio credo che sia…