One for sorrow, two for joy

Felice come una pasqua condivido con voi questo libro fresco fresco di stampa.

Ho partecipato un po’ alla cieca alla campagna su kickstarter, non mi era molto chiaro il progetto ma mi piaceva un sacco l’illustrazione della gazza. Il libro mi è arrivato pochi giorni fa e mi ha resa subito felice.

Ho scoperto una favola meravigliosamente illustrata che racconta come Sorrow e Joy siano destinati a volare sempre vicini, anche quando a Sorrow sembra di essere rimasto solo.

Il messaggio semplice e diretto è, ovviamente, quello di non abbattersi perché accanto ad ogni dispiacere c’è sempre una gioia pronta ad essere svelata.

Il libro è pensato per i bambini, è di un bel formato e le illustrazioni sono belle chiare. L’Alien, con i suoi 4 mesi freschi freschi, ha adorato guardarlo anche se forse non ha ben capito la mia lettura.
È in inglese, almeno per ora. Ma un inglese semplice che penso ormai tutti i miei coetanei (quindi possibili genitori) possono arrivare a capire.
Io e l’Alien ogni tanto ce lo sentiamo qualche film in inglese, e leggerle questo libro è un altro di quei modi semplici con cui introdurle la lingua, così, senza nessun corso.

One for sorrow di Mr. Gresty potete trovarlo qui ->

Sul terrorismo psicologico della nanna.

Forse l’argomento “nanna dei bebè” è quello che dalle mie parti ha destato più terrorismo psicologico.
Questa storia della SIDS che nessuno si spiega ancora bene credo che metta giustamente in ansia tutti i genitori. Persino i genitori di alien. Continua a leggere “Sul terrorismo psicologico della nanna.”