KDP – aggiornamenti

Ho inviato il mio racconto per la pubblicazione il 14 dicembre (venerdì scorso). Lo staff si prende massimo 72 ore per mettere tutto online, ma questa è la mia esperienza: Dopo poche ore l’ebook è stato disponibile per l’acquisto, anche se inizialmente solo sul marketplace italiano. Mi sembra che si stiano sbloccando anche gli altri…

Il racconto: Aletti editore

Sono passata più volte sul sito di Aletti editore. Lo trovo piuttosto datato come grafica, senza offesa, ma questo già è un deterrente. Dopo averlo guardato e riguardato ho deciso di non mandare per niente il manoscritto a loro. Le motivazioni sono diverse. Un po’ perché sul sito ostentano un “facciamo questo” e “siamo gli…

Sulle case editrici a pagamento

Quando hai in mano un teso e pensi a pubblicarlo ti metti a riflettere sul come fare. Una possibilità è affidarsi a una casa editrice a pagamento. Ce ne sono molte, ti chiedono contributo nei modi più diversi, magari lo mascherano come “acquisto delle copie”, ma alla fine pur sempre significa sborsare qualche soldo di…

Il racconto – Caosfera Edizioni

Ho ricevuto risposta da Caosfera Edizioni. Hanno risposto nel giro di 6 giorni, quindi direi davvero celeri. Come sospettavo il loro responso è stato un immediato “troppo corto”. Quando rispondono a questo modo e così presto nel 99% dei casi significa che non si sono nemmeno messi a leggerlo, perché se anche fosse un buon…

Il racconto – proposta agli editori

Ho concluso un racconto di circa 40.000 caratteri. Piccolo, lo so, ma alcune storie nascono per essere piccole, non avrebbe nessun senso allugarlo. Inizialmente pensavo fosse un libro per bambini, tanto che lo volevo illustrare (so anche dipingere, ma questo sarebbe un altro progetto e un’altra storia). Poi man mano che le parole uscivano mi…