La nanna perfetta

Ecco Lupetta che scopre un aggeggio che sembra una copertina, un’altro che sembra un cuscino… e il gioco è fatto: prepariamo un bel lettino.
– Chi ci dorme nel lettino?
– La scimmietta mamma. E papà.
E poi di corsa a cercare la terza scimmietta, quella piccina, che anche la scimmietta bimbo ci deve dormire in quel lettino.
Finita la sua composizione, un bel sorriso illumina il suo visetto e se ne va a fare un altro gioco ben più interessante.

Inutile che ti dicano “Non farlo mai dormire nel lettone” “Prima il bimbo si abitua meglio è”…
Tu lo fai, ci provi pure a scollartelo di dosso – che il sudore di questi tempi non aiuta – e a riporlo nella sua cuccetta, ci provi dal primo giorno che è venuto al mondo… il cucciolo ad un certo punto della notte si sveglia e pretende di stare con mamma e papà.

E a me sta anche bene così.
Mi sembra l’ordine naturale delle cose che un po’ si stia insieme. Del resto, non è che i cuccioli degli altri mammiferi dormano poi così distanti dalle madri: perché i nostri dovrebbero?
Tanto, con i loro tempi i marmocchi crescono e lo decidono anche da soli che hanno voglia di fare la nanna nel loro lettino – soprattutto con ‘sto caldo, Lupetta l’ha capito che così suda di meno.

N.d.R. Notare come le scimmiette mamma e papà siano sul limitare della coperta e come l’unico essere davvero comodo a fare la nanna sia la scimmietta piccola.
Così, per dovere di cronaca.

Fonte: Irene @vitadairene

10 commenti Aggiungi il tuo

  1. alemarcotti ha detto:

    Io. dormo con una scimmietta che mi hanno regalato a sei anni… E ne ho 42😅🤣la cosa più preziosa che ho

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Che bello! Anche a me da bimba avevano regalato una scimmietta e ci dormivo, mi sa che sono meglio degli orsetti! 😁

      Piace a 1 persona

  2. I bambini piccoli hanno bisogno del contatto.

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Infatti! Più cresce più vedo che è lei la prima a voler stare un po’ da sola. Non capisco perché forzare uno sviluppo naturale del distacco.

      "Mi piace"

  3. Enza Graziano ha detto:

    Che amori ❤️ sono d’accordo sulla scuola di pensiero della nanna nel lettone 😚

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      💕😘 Tanto, prima o poi la voglia di dormire nel lettone passa a tutti!

      Piace a 1 persona

      1. Enza Graziano ha detto:

        Quello che sto imparando da mia figlia è che posso stimolare, insistere, mostrare, ma se lei non è pronta c’è poco da fare! ❤️

        Piace a 1 persona

      2. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Esatto! Ogni bimbo ha i suoi tempi per le sue cose, non c’è niente da fare! E non c’è da fare le gare con i bambini degli altri.

        Piace a 2 people

  4. Enza Graziano ha detto:

    Soprattutto! È inutile e controproducente. Ma ne ho incontrati di genitori che lo fanno!

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Beh, non tutti nascono per fare i genitori!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.