Quelli delle due fatiche

Avete presente quelle persone “io ho fatto, io ho detto, io lavoro, io so”?
Persone “io io io”, come potrebbe dire Unallegropessimista.

Beh, a Mordor ce ne sono alcune. Non tante, per fortuna, ma abbastanza per far sentire la loro presenza ogni volta che sono al lavoro. Potrebbero sopravvivere, passando inosservate?
Perché loro sanno tutto, fanno tutto, prendono il controllo di qualunque cosa (anche quando non richiesto). Loro ti dicono “Ok dai, cavatela da sola così almeno impari”, salvo poi starti alle spalle e sostituirsi a te se pelo pelo sei un po’ lento per i loro standard. E poi, a fine giornata, si lamentano che hanno lavorato solo loro. Che è anche vero, visto che quando ci sono loro agli altri rimane poco.

Non che partano con cattive intenzioni, almeno non si direbbe. Si divertono ad insegnare. O si divertono a far vedere che loro le cose le sanno e gli altri meno?
Ma non sono convinta che sia molto efficace il loro metodo di insegnamento. Non è che mi sento improvvisamente illuminata, dopo aver fatto quelche turno con gli ioioio. Stanca e confusa, piuttosto, dalla quantità di informazioni e dal non essere riuscita a portare un compito dall’inizio alla fine. Che poi, tanto bravi e tanto impegnati ovunque, ma quando si lavora con loro da un certo momento in poi si inizia a non capire più niente di quello che sta succedendo. Ma loro lo sanno, sempre e comunque.
A fine lavoro, poi, suddetti personaggi iniziano a sbuffare e sbattano le cose ingiro per dimostrare la loro stanchezza e la loro rabbia. Io li guardo e la cosa mi fa solo che sollevare un sopracciglio.

Come mi hanno insegnato i saggi dell’antica Viterbo, quando vi ho soggiornato, tali individui fanno doppia fatica: prima s’incazzano e poi si scazzano.
E, in effetti, tali fatiche valgono anche per gli urlatori seriali di cui raccontavo ieri.

Ho deciso che la prendo con filosofia.
Loro si arrabbiano, loro si ammazzano consapevolmente del lavoro di tutti, loro si arrangiano. Potrebbero anche diventare i “loroloroloro”, a questo punto.
E i loro sbattimenti me li faccio scivolare addosso. Altrimenti andrebbe a finire che lascio Mordor su due piedi.

Stesso lavoro: in alcuni casi torno a casa che mi sento di aver fatto discretamente il mio lavoro, con altri torno a casa che mi sento un’impedita.
Potrebbe non essere tutta tutta colpa mia, mi dico. E così riesco ad andare avanti

Foto di Life Of Pix da Pexels

23 commenti Aggiungi il tuo

  1. Alessandro Gianesini ha detto:

    Secondo me è tutta colpa tua che fai casino coi funghetti… 🙄

    😂😜😘

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      😒 Tutta invidia perché con te non li condivido!

      Piace a 1 persona

      1. Alessandro Gianesini ha detto:

        Può essere. Ma sappi che Irenya è nelle mie mani: MUAHAUAHUIAHAAU! 😈😈😈

        Piace a 1 persona

      2. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Ma… a proposito… ne leggeremo ancora delle sue avventure?

        Piace a 1 persona

      3. Alessandro Gianesini ha detto:

        Sì, certo… Non so quando, ma sì 😉

        Piace a 1 persona

      4. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Eh, hai per la testa troppi Petrarca in questo periodo, mi sa!

        Piace a 1 persona

      5. Alessandro Gianesini ha detto:

        Ho in testa troppe cose, in generale! 😜

        Piace a 1 persona

      6. Irene (la Gnoma) ha detto:

        😁 Purché siano cose buone, sei scusato!

        Piace a 1 persona

      7. Alessandro Gianesini ha detto:

        Perché, hai dei dubbi? 🙄

        Piace a 1 persona

      8. Irene (la Gnoma) ha detto:

        😁 Mai avuto dubbi a tuo riguardo.

        Credo.

        Piace a 2 people

      9. Alessandro Gianesini ha detto:

        😝😝😝

        Piace a 1 persona

  2. Libera-mente ha detto:

    Insopportabili … pensa che ne ho sposato uno, l’amore ti fa fare anche questo. Per fortuna ogni tanto posso rifilargli qualche bel vaffa oppure a volte lo procedo “Si lo so che tututu …” e lui è bravo nell’incassare. Peccato che il vaffa non si possa usare al lavoro … ma prima poi anche gli ioioio cadono, tu aspetta paziente il momento.
    Buonaserata 😊

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Eh, dai… avrà anche dei pregi, sennò non te lo sposavi!
      Io sul lavoro prendo un gran respiro e li lascio parlare. Tanto penso che tutti lo capiscano che gli ioioio sono quello che sono e vanno un po’ presi con le pinze.

      "Mi piace"

      1. Libera-mente ha detto:

        Ce li ha, ce li ha uno è quello di sopportare me, direi il più importante 🤭

        Piace a 1 persona

      2. Irene (la Gnoma) ha detto:

        🤭 Credo che sopportarci sia il loro pregio più grande!

        "Mi piace"

  3. Ci vuole tempo per imparare.
    Vai tranquilla.

    Piace a 1 persona

  4. corvobianco213 ha detto:

    Sappi che so esattamente di cosa stai parlando nei tuoi ultimi due post, sono cose che mi fanno saltare i nervi da anni, non riesco a sopportarla certa gente, ti prego insegnami come fai a prenderla con filosofia perchè io proprio non ci riesco…

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Guarda, sembra che sto per dirti una banalità da cinquantenne imbruttita, ma altrimenti non ti darei la verità.
      Più mi addentro nella mia ricerca spirituale (e presa di auto-consapevolezza) più mi sento tranquilla con me stessa e con i miei pregi/difetti. Quindi se qualcuno se qualcuno ha da dirmi di un mio sbaglio o difetto lo accetto (sono umana, in fondo!), se qualcuno esagera, invece, sono abbastanza auto-consapevole per capire che il problema è più loro che mio.
      Alla fine, nessuno urla così forte o si mette tanto in mostra a meno che non abbia dei problemi con se stesso.

      Piace a 1 persona

  5. yaxara ha detto:

    Come si dice dalle mie parti, “io io io fece l’asino”.

    Piace a 2 people

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      😂 Detto perfetto!

      "Mi piace"

  6. Mi piace questa grinta! E fra le righe leggo che, hai già capito, la perculazio degli ioioio sarà la prima parte divertente che trovi in questo
    lavoro
    (e citare Allegro all’inizio ovviamente è stata LA mossa)

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Eh sì, presa per il verso giusto è sicuramente uno spunto per passare bene la giornata!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.