Amicizie uomo-donna?

Voi ci credete, all’amicizia tra uomo e donna?
Non intendo amicizia superficiale, tipo “usciamo in compagnia e andiamo a far festa o diciamo quattro cazzate”. Intendo quella vera, profonda, che porta a raccontarsi, ad avere un sostegno, un amico.

Io ci credevo. Fino a un paio di anni fa, ad essere sincera.
Credevo possibile avere un amici maschi e, a dirla tutta, me li tenevo anche più stretti delle amiche.

Sono venuta su con questa idea che delle femmine non ti puoi fidare, come se fossere sempre tutte pronte a fregarti o a parlarti male alle spalle. Probabilmente è così, magari non lo facciamo sempre ma ammettiamo che tutte noi l’abbiamo fatto anche alle nostre più care amiche.

Invece, i maschietti hanno un invidiabile spirito di squadra. Forse è quello che mi ha sempre fatta sentire al sicuro. Forse è anche il loro parlare un po’ fuori dai denti: con un bel “Mi stai scassando le palle” (solo perché non prenderebbero a pugni una femmina) schietto, semplice, lineare… non ti puoi sbagliare! Forse c’è anche una certa affinità caratteriale, che sono un po’ una camionista io, mica come le altre ragazze, aveva gentilmente fatto notare un mio caro compagno di classe. Forse anche perché non ti fanno quei sorrisini da “oggi proprio non ti reggo e hai pure cucinato da schifo ma non te lo dico per non dispiacerti”.

Insomma, mi sono sempre ritrovata ad avere più volentieri amicizie maschili che femminili. Fino a un certo momento, come dicevo. E quel momento è stato quello in cui ho scoperto di essere mamma. Da quando l’ho detto al mondo, un sorriso di qua, una battuta di là, un “controllo i miei turni e ti dico quando sono libero” e i maschietti sono tutti spariti.
Al che mi domando… o sono cambiata io, o… Ragazzi! Ma che davvero avete in testa solo un secondo fine?

Non so, non capisco. Fatto sta che, finalmente, mi sono resa conto che non ti puoi fidare nemmeno di loro.
Ma pazienza, mi tengo le mie due-tre amicizie squinternate (femminili) e va bene così.

A parte il Perditempo (sì, quello citato nel libro), ma lui è tutta un’altra storia. E poi è il mio correttore di bozze, mica posso mandarlo al diavolo.

Foto di Gustavo Fring da Pexels

52 commenti Aggiungi il tuo

  1. Alessandro Gianesini ha detto:

    E dell’amicizia gnomi-troll che ne pensi? 😜

    "Mi piace"

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Mah, guarda… sono creature così fastidiose che… hey! Un momento! Stai eludendo la domanda!

      "Mi piace"

      1. Alessandro Gianesini ha detto:

        Ok, rispondo: ho amicizie femminili, alcune da una vita; di un paio sono anche stato più che un amico anni fa.
        Ma quelli più amici e su so di poter contare in caso di necessità sono maschi.

        Ora tocca a te! 😉

        Piace a 1 persona

      2. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Eh, vedi che confermi che ci si può fidare più dei maschi che delle femmine!
        Io, per ora, non mi esprimo. Solo il tempo mi dirà se i troll sono più bravi degli umani ad essere amici!

        Piace a 1 persona

      3. Alessandro Gianesini ha detto:

        😁😉❤

        Piace a 1 persona

  2. Raffa ha detto:

    Per la mia esperienza, gli uomini sono migliori delle donne come amici. Diciamo pure un altro pianeta. Forse davanti a un bambino vanno un po’ nel panico… è un elemento esterno ed estraneo che non sanno come gestire. Ma non tutti, per fortuna.

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Sì può essere, insomma… nessuno di loro era padre. Forse questo ha contato in qualche modo.
      Comunque sì, gli uomini sono un altro pianeta ma poi alla fine non riesco a capire se davvero ci si può intendere o se, a un certo punto, sono amicizie destinate a finire.

      Piace a 1 persona

      1. Raffa ha detto:

        Io posso parlare solo per me. Gli amici più cari che ho conservato dall’adolescenza sono tutti maschi.

        Piace a 1 persona

      2. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Alcuni dei miei sono stati allontanati dalle fidnzate gelose. Gli altri da mia figlia. In conclusione, non credo fossero vere amicizie. Ma, in futuro, chissà.

        Piace a 1 persona

  3. Libera-mente ha detto:

    Si può esistere, anche io ho sempre avuto più amici che amiche e questo anche nell’ambito lavorativo, anche se invecchiando ho iniziato a preferire le amiche, probabilmente l’alta concentrazione di testosterone in famiglia, mi porta a cercare più il confronto con la femminilità

    "Mi piace"

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Chissà, forse è questione che invecchiando finiamo per essere più solidali tra donne.

      "Mi piace"

  4. Mezzatazza ha detto:

    Sì, ma dipende sempre da chi sono l’uomo e la donna

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Beh questo è ovvio! Però neanche del tutto, almeno per la mia esperienza.

      Piace a 1 persona

      1. Mezzatazza ha detto:

        Per la mia sì, escludendo quelli con cui si è scopato e si è diventati amici poi 😬
        Però è vero che il numero così diventa più basso, direi un paio, con zero implicazioni precedenti (attuali: negli anni ne ho avuti altri).

        "Mi piace"

      2. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Ma anche con le implicazioni precedenti passano e vanno… anzi, forse son proprio le implicazioni pecedenti che li fanno scappare più in fretta quando arriva una storia seria. Non tutti, certo, si parla in generale.

        Piace a 1 persona

      3. Mezzatazza ha detto:

        Mi sono persa i soggetti: chi scappa?

        "Mi piace"

      4. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Sì, mi si era ingarbugliato il cervello anche a me… intendevo Gli amici maschi che scappano quando all’amica femmina arriva una “condizione seria” come l’essere madre.

        Piace a 1 persona

      5. Mezzatazza ha detto:

        Beh non sono grandi amici allora

        Piace a 1 persona

      6. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Beh, decisamente quelli che spariscono così non lo sono.

        "Mi piace"

  5. Se entrambi sono a posto sentimentalmente, se no la cosa resta sempre un po ambigua.

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Probabilmente hai ragione. Chissà perché, poi.

      "Mi piace"

  6. Evaporata ha detto:

    In gioventù avevo una meravigliosa amicizia con un ragazzo. Ci intendevamo alla perfezione. Poi l’ho sposato ed è finita l’amicizia. In seguito abbiamo divorziato.

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Haha! Sì, oddio, forse non c’è molto da ridere. Mi ricorda un po’ la mia storia storica, quella più lunga in cui sia mai rimasta incastrata (finora). Migliori amici, ma poi a stare insieme non ci si riusciva (e ci abbiamo provato più volte). Ora oguno ha la sua vita e ci siamo ripresi un po’ di amicizia per fortuna.

      "Mi piace"

  7. Fedy_On_The_Go ha detto:

    Devo purtroppo concordare con te, ho trovato il compromesso perfetto con mio fratello, un amico speciale davvero disinteressato. 😊

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Haha! Beh dai, i fratelli però non contano in questo argomento! 😁

      Piace a 1 persona

      1. Fedy_On_The_Go ha detto:

        Ho raggirato la regola 😂😂

        Piace a 1 persona

      2. Irene (la Gnoma) ha detto:

        🤣 Troppo furba! Dovrei provarci anche io!

        "Mi piace"

  8. Fantom Caligo ha detto:

    Sinceramente, non sono mai posto il problema. E’ da tempo che penso che l’amicizia vera sia una merce rara, quindi perchè dovrei pormi il problema se è uomo o donna? Tanto quelli veri rimangono pochi. Sui restanti di solito non faccio molto affidamento, anche perchè per esperienza ho notato che nel momento del bisogno solo alcuni rimangono al fianco.

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Vero, l’amicizia è comunque rara. Credo che si instauri più che altro per affinità. Forse, con il passare degli anni come cambiamo noi cambiano anche le nostre affinità verso le persone.

      Piace a 1 persona

      1. Fantom Caligo ha detto:

        Anche io lo ho notato. Con il tempo sorgono esigenze diverse e alcune amicizie diventano strette, altre invece si solidificano

        "Mi piace"

      2. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Altre spariscono del tutto. Credo sia inevitabile.

        "Mi piace"

  9. eleonorabergonti ha detto:

    Quando andavo a scuola alle medie andavo molto più d’accordo con i maschi che con le femmine della mia classe (tutte o quasi con la puzza sotto al naso e che facevano gruppetto tra di loro), così oltre ai maschi ero riuscita a fare amicizia con un gruppetto di ragazze di un’altra classe (quattro ragazze e tutte simpaticissime). Quindi, in generale, sì, credo nell’amicizia tra uomo e donna: anche perché il mio migliore amico dell’infanzia e di parte dell’adolescenza era un maschio. 🙂

    "Mi piace"

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Chissà che il tempo non mi donerà qualche altro amico maschio!

      Piace a 1 persona

      1. eleonorabergonti ha detto:

        Te lo auguro di tutto cuore ❤️, anche perché con i maschi non ci si sente sempre giudicate (come succede, a volte, con le femmine).

        Piace a 1 persona

      2. eleonorabergonti ha detto:

        Per esperienza personale, le femmine della mia classe, oltre ad avere la puzza sotto al naso, tendevano sempre a giudicarmi (ma di nascosto l’una dall’altra si giudicavano anche tra di loro), mentre con i maschi il dialogo era più easy. Invece, con il gruppetto di ragazze di un’altra classe con cui avevo fatto amicizia non c’erano giudizi, ma solo amicizia, rispetto e un sano confronto quando capitava qualche piccola “discussione”. 🙂

        Piace a 1 persona

      3. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Riuscire a confrontarsi senza sentirsi oppressi o giudicati è il punto fondamentale. Non siamo esseri perfetti, e chi non cerca di farci vedere l’errore quando sbagliamo allora non ci vuole davvero bene. Forse per questo non ci fidiamo completamente delle nostre amiche: tra donne tendiamo a ritenere “scortese” farsi delle critiche.

        Piace a 1 persona

      4. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Ma perché abbiamo tutte questa sensazione che tra femmine ci si giudica e basta? Non sarebbe meglio smettere di giudicarci a vicenda? Magari vivremmo meglio le amicizie!

        Piace a 1 persona

  10. Il Perditempo ha detto:

    Ho controllato attentamente il contratto che mi vincola al ruolo di correttore di bozze. Sotto la gigantesca scritta “LA GNOMA VINCE” che campeggia su tutte le pagine, c’è scritto che posso anche essere mandato al diavolo, tanto dovrei farlo comunque. È scritto in verticale, carattere Times dimensione 1, speculare, bianco su bianco, da destra a sinistra, metà in cirillico e metà in runico, con le note in swaili… vabbè, ho fatto prima a fidarmi…

    "Mi piace"

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Uh! Perditempo! Che piacere vederti qui!
      Beh, comunque se non sai leggere non è colpa mia. Sarai costretto a fidarti.

      "Mi piace"

  11. silvia ha detto:

    Assolutamente sì, ho un caro amico da 35 anni! E mi dispiace dirlo, ma gli uomini sono meglio delle donne, più sinceri almeno in amicizia 😉

    "Mi piace"

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Sì, anche io apprezzo la loro sincerità! Sarà che non sono cresciuti sentendosi dire “Ma sei una ragazza, cerca di essere carina, certe cose non si dicono!”

      "Mi piace"

      1. silvia ha detto:

        ma non intendevo in quel senso, solo che sono meno subdoli delle donne….

        Piace a 1 persona

      2. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Quello quasi sempre. Poi dipende da uomo a uomo anche quanto ha voglia di condividere.

        "Mi piace"

  12. SaraTricoli ha detto:

    sinceramente cara amica ho sempre pensato anch’io che avere amici maschi sarebbe stato bello e anche semplice ^_^ per la schiettezza e poi perché mi sento un po’ un maschiaccio… Però, ogni volta che ho dato amicizia sincera, dopo un pochino che ci si vedeva, ecco arrivato l’invito o addirittura la dichiarazione… mi è successo spesso in verità 😦
    Gli unici amici uomini sono compagni o mariti di amiche che frequentiamo come coppia!
    però mi consolo, il mio migliore amico è mio marito, solo che spesso siamo anche amici di letto 😉

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Forse è vero, tante volte noi diamo amicizia e loro pensano che ci stiamo provando. Non tutti, per carità.
      Comunque, è bello avere il marito come migliore amico!

      Piace a 1 persona

      1. SaraTricoli ha detto:

        Sì, molto 😊
        Per gli amici invece io non sono mai stata una tipa espansiva o fisica (abbracci, baci, anche semplici “mani sulle spalle” e così) né li davo né li ricevevo perché facevo capire che non gradivo stando sempre un po’ distante… quindi solo amicizia verbale 😅
        vedevo invece altre amiche molto più espansive essere considerata SOLO amiche… poi con me… boh! Sai quanti esami di coscienza mi sono fatta ?
        Ma non ho mai capito… 🤔 forse sì innamorano della mia intelligenza 🤣🤣🤣
        Vai a capirli gli uomini 🤗

        Piace a 1 persona

      2. Irene (la Gnoma) ha detto:

        🤣 O forse rappresentavi “la conquista impossibile”. Tipo il gusto di farsi quella che non va con nessuno. Mah!
        Sono tipi veramente strani!

        Piace a 1 persona

      3. SaraTricoli ha detto:

        ^_^ può essere 😉
        incomprensibili!

        Piace a 1 persona

  13. Ci credevo, da ragazzo. Poi mi sono accorto che, nei miei casi, c’era sempre qualcosa di non espresso da parte di uno dei due che non era amicizia pura(peraltro in generale difficile da trovare)

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Effettivamente, già di per sé l’amicizia pura è piuttosto difficile da trovare, indipendentemente dal sesso dell’amico. Forse anche nel mio caso è stato così, però per il futuro non si sa mai!

      "Mi piace"

  14. gattaliquirizia ha detto:

    ci ho creduto anch’io ciecamente fino all’età di 30 anni, e la gran parte dei miei amici erano appunto uomini, poi però alcuni episodi spiacevoli concentratisi in quel periodo mi hanno riportata bruscamente alla realtà.

    oggi penso che, vuoi per una questione biologica, culturale o sociale (oppure un mix dei tre fattori), forse per l’uomo vicinanza e contatto amicale, se prolungati nel tempo ed in modo esclusivo (senza la presenza stabile di terze persone, intendo) avallano – magari in modo inconscio – l’idea che la ragazza sia anche interessata ad altro tipo di contatto. seguono così equivoci, talvolta comici, altre dolorosi…

    ecco perchè oggi, mio malgrado, evito accuratamente di frequentare singolarmente amici uomini. chissà, forse è la volta buona che amplierò le amicizie femminili 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Anche io sto riscoprendo le amicizie femminili ora che ho passato i trenta. Proprio come dici tu, si sono creati delle situazioni spiacevoli o di incomprensione. Una alternativa ancora da sperimentare sono gli amici già ammogliati e con famiglia, magari potrebbe saltare fuori qualcosa di buono.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.