Perché io no?

Non capita spesso, eh, ma a volte capita di sentire che questo o quel conoscente “sai, scrive articoli per tale rivista…”

Non so, a quel punto mi parte un moto di rabbia che mi verrebbe voglia di rubargli l’identità.
Ma sì, una bella botta in testa e via a scrivere al posto suo. Di cosa non so bene… potrei dire di qualsiasi cosa, ma se, per sbaglio, mi infilassi in una rivista di moda non saprei descrivere nemmeno i miei calzini.

Però, perché loro sì e io no?

Perché sai già che ci si guadagna mica molto.
Insomma, si rischia di sbattersi solo per la gloria.

Mh. Perché io no?

Detesti scrivere di argomenti imposti.

Sempre. Ma… perché io no?

E poi ma mica sei perfetta nella la scrittura.

D’accordo, te lo concedo. Ma… perché loro sì e io no?

E che ne so io? Che vuoi che ti risponda?
Tu inizia a scrivere, magari qualche incosciente che ti pubblica lo trovi.

Ah.
Non è che posso tirare bastonate a tutti gli scribacchini così rimango solo io e mi devono assumere per forza, perché non hanno altra scelta?

Non saprei, ci puoi provare.
Dice che i libri dei carcerati si vendono bene, in certi ambienti.

Ok. Perfetto.

Niente… perdonate questo mio bisticcio interiore.
Sono in delirio da mancata carriera.

Fonte: Pexels

40 commenti Aggiungi il tuo

  1. Si può iniziare a titolo gratuito e poi proporsi con il curriculum che ti sei creato. Io ho scritto articoli per una decina d’anni per un periodico locale che ha chiuso l’anno scorso. Non ho sfruttato l’esperienza fatta perché non mi interessava ma costituisce curriculum.

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Ma sì, certo. “Nei ritagli di tempo” a titolo gratuito ho già i miei libri… in realtà non ho mai provato a propormi per scrivere articoli o cose varie, e ogni tanto la mia mente si lamenta per questo.

      "Mi piace"

      1. Bispgna scendere a patti con la propria mente. Voglio dire, o fai ciò che ti chiede o gli chiedi di tacere. A volte provare ti fa capire se ti interessa veramente.

        Piace a 1 persona

      2. Irene (la Gnoma) ha detto:

        O entrambe le cose. Tipo “Taci ma facciamo come dici tu”. 😂
        Lo so, lo so… questo per me non è un periodo molto coerente!

        Piace a 1 persona

  2. Alessandro Gianesini ha detto:

    La soluzione carcere a volte è molto allettante, vero? 😜

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Beh, eviterei un po’ di problemi… 🤣🤣 Magari ne arriverebbero altri, eh, ma magari sarebbe LA soluzione a cui non avevo ancora pensato!

      Piace a 1 persona

      1. Alessandro Gianesini ha detto:

        Beh, ricordati che per finire dentro devi fare solo qualche cazzatina: niente di grave, o il carcere te lo scordi! 😉

        Piace a 1 persona

      2. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Eh, caspita hai ragione! Che non è semplice capire quale sia il punto preciso in cui fermarsi prima di fare una cosa davvero grossa… è così soggettivo!

        Piace a 1 persona

      3. Alessandro Gianesini ha detto:

        Il carcere è quasi una scienza esatta 😜

        Piace a 1 persona

      4. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Dovrei farmi dare indicazioni da qualcuno, prima di lanciarmi all’avventura! 😂

        Piace a 1 persona

      5. Alessandro Gianesini ha detto:

        Oppure vai per tentativi! 🤣🤣🤣

        "Mi piace"

      6. Irene (la Gnoma) ha detto:

        😂 dici che se insisto prima o poi ci riesco?

        Piace a 1 persona

      7. Alessandro Gianesini ha detto:

        Sì, ti vedo bella carica e decisa. Caparbia! 😉

        Piace a 1 persona

      8. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Non basta un insuccesso per abbattermi. Ce la posso fare! 🤣

        Piace a 1 persona

      9. Alessandro Gianesini ha detto:

        Testa bassa… ok, lì già ci siamo… e via andare! 🤣🤣🤣

        "Mi piace"

      10. Irene (la Gnoma) ha detto:

        🤣 Te sei il peggiore troll che io conosca!

        Piace a 1 persona

      11. Alessandro Gianesini ha detto:

        Davvero? 😍
        🥇🏆

        "Mi piace"

      12. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Giuro! Da oscar! 😘
        🥇🏆

        Piace a 1 persona

      13. Alessandro Gianesini ha detto:

        😘

        Piace a 1 persona

  3. Buon giorno anche da te.

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Buona giornata!

      "Mi piace"

  4. SaraTricoli ha detto:

    Ti capisco benissimo 🙂 a me capita di pensarlo quando leggo libri mediocri con un sacco di stelline e tantissime bellissime recensioni e mi dico: «Beh???»
    Però è solo un attimo, poi passa… perché ognuno ha la sua strada e poi magari io penso di scrivere bene, di raccontare belle ed emozionanti storie e invece faccio pena ;P
    buon lunedì ❤

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Beh, un pizzico di invidia fa parte dell’essere umano e nessuno ne è esente! 😉 Che sia poi motivata o meno.
      Buona settimana a te!

      Piace a 1 persona

      1. SaraTricoli ha detto:

        esatto, dai siamo umani, ci sta che ogni tanto siamo anche un po’ invidiosi che poi… come ogni sentimento ha il suo perché… io, per esempio, mi sento spronata ^_^

        Piace a 1 persona

  5. Evaporata ha detto:

    Irene, la maggior parte di coloro che scrivono articoli per giornali locali, piccole riviste ecc. lo fanno a titolo gratuito sperando di avere una formazione e quindi un curriculum. Qualcuno magari riesce anche ad approdare a testate più importanti, ma ben pochi saranno pagati adeguatamente, lo dimostra il fatto che tanti grandi famosissimi fanno anche altri mestieri.
    Quando lavoravo in radio, avrei potuto diventare giornalista anch’io, ma non ero interessata, però ho visto passare tanti aspiranti tali che lavoravano gratuitamente ed hanno continuato a farlo senza arrivare da nessuna parte.

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Ma sì, infatti è appunto per quello che non ci ho mai nemmeno tentato.
      Ogni tanto mi parte l’embolo ma poi lo so che è una strada senza un gran che di possibilità di sbocco. Anche chi riesce a farsi pagare, prenderà una miseria come tutti nel campo dell’editoria. Ho una professione che sa essere abbastanza remunerativa, tutte le “prove gratuite” vale la pena che le faccia con i libri e non tanto con i giornali!

      "Mi piace"

  6. eleonorabergonti ha detto:

    I tuoi post sono sempre molto ben scritti e se scrivere è la tua passione segui il tuo cuore. Proponi i tuoi scritti o se tra le persone che conosci c’è qualcuno che lavora in questo campo, puoi chiedergli se dove lavorano sono interessati a un’eventuale collaborazione, magari anche piccola per i primi tempi e se ricevi qualche no, non mollare, tu continua a proporre i tuoi articoli e di sicuro qualcuno che accetterà di pubblicare i tuoi articoli lo troverai visto che scrivi davvero molto bene. Te lo auguro di tutto cuore, 🙂.

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Grazie mille dell’incoraggiamento!
      In realtà, come già rispondevo a qualcuno, so benissimo che scrivere articoli è un lavoro pessimamente pagato o addirittura gratuito.
      Gratis per gratis, per ora mi sto concentrando sullo scrivere qualche libro nei ritagli di tempo, ma poi non si sa mai cosa riserverà il futuro!
      Comunque grazie ancora, sono felice che ti piacciano i miei articoli! 😊

      Piace a 1 persona

      1. eleonorabergonti ha detto:

        Mi sembri una tipa tosta e ti auguro davvero di avere successo. Buon lunedì, 🙂.

        Piace a 1 persona

      2. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Grazie mille!
        Ovviamente ricambio gli auguri, che tu possa avere tutto ciò che vuoi dalla vita!

        Buona settimana!

        Piace a 1 persona

  7. silvia ha detto:

    Buon pomeriggio 🙂

    Piace a 1 persona

  8. endorsum ha detto:

    Ti
    capisco
    benissimo!!!!!!!
    😀

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      😁 Fa piacere sapere di essere in ottima compagnia!

      Piace a 1 persona

      1. endorsum ha detto:

        yeaaaa! 😀

        Piace a 1 persona

  9. Libera-mente ha detto:

    Perchè forse non è proprio questo il tuo “io si”, magari il tuo “io si” è scrivere libri, considerato che scrivi molto bene e il tuo primo libro è anche ben riuscito, ho letto primi libri di altri e, credimi, non mi sono sembrati affatto il loro “io si” 🙂

    "Mi piace"

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      😊 Sei troppo gentile, mi fai arrossire!
      Infatti, potrebbe anche essere che è quello il mio “sì”. O magari qualcosa che ora non riesco nemmeno ad immaginarmi!

      "Mi piace"

  10. quarantenastyle ha detto:

    Continua per la tua strada e non permettere a nessuna “vocina” di fermarti .

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Grazie di cuore per l’incoraggiamento!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.