Serve un piano

Serve uno scopo, un punto di arrivo, un progetto.

Senza una scadenza mi perdo, inizio a fare troppe cose tutte insieme, a muovermi a caso. E poi finsice che mi perdo i pezzi in giro. Come i pezzi di questo blog, che cerco di mettere insieme ma mi sembrano sfuggire.

La vita da mamma non è semplice. Più cresce l’Alien più tempo ed energie richiede, mentre mi illudevo che sarebbe stato il contrario. Certo avere una piccola regina è meraviglioso, ma certi periodi i momenti brutti pesano molto più di quelli belli. Sarà la stanchezza, l’ansia, la preoccupazione… Sarà che la determinazione del mostriccio ad ottenere sempre quello che vuole sa farsi snervante. Che caratterino! – Dice già la GnoNonna – Buona fortuna!

La vita da casalinga è molto stressante. Forse perché non sono adatta alla routine stretta, tanto che non sono ancora stata in grado di costruirmene una. Forse renderebbe più facile fare tutti i giorni le stesse cose, la stessa pentola sul fuoco, lo stesso letto da rifare, le stesse cose da lavare… Cosa ti è venuto in mente di fare la madre di famiglia, allora? – ogni tanto me lo chiedo. Eppure non tornerei mai indietro.

Il libretto che ho scritto è pronto e spedito a qualche casa editrice, tanto per vedere se arriva qualche responso. Intanto mi sto organizzando per pubblicarlo, eventualmente, in proprio. E ci sono già altre due, tre, quattro storie in scrittura… La mia solita confusione di idee, è un miracolo che io sia riuscita a concluderne una di storia.

Quello che mi serve è un piano, un progetto da seguire e concludere, qualche scadenza seria da rispettare. Di solito quando va così mi infilo in qualche corso, cerco di imparare qualcosa di nuovo. Ora più che altro avrei voglia di costruire. Ma cosa, quando e come davvero non saprei.

Thinking by flizZ
Fonte: flizZ

 

Pubblicato da

Sono Irma la gnoma, abito in una casetta piccola, per niente perfetta ma decisamente giusta. Ci abito in compagnia di un amabile vichingo, una chiassosa Puffola pigmea, un Alien intraprendente e cocciuto e una schiva Maicontenta. Amo fare mille cose, così tante che alla fine sembra che non concluda mai niente (e forse è anche vero).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.