Regali da evitare quando nasce un Alien a una Gnomamma

Non abbiate paura di fare una figura barbina, aiutate una Gnomamma a risparmiare su ciò che le serve davvero!

Post ispirato dal cassetto dei vestiti della nuova venuta e che farebbe saltare i nervi a quasi tutti i miei conoscenti.

Quando arriva una nuova creatura al mondo tutti i conoscenti si prodigano per omaggiarla (al secondo mese già non glie ne frega più niente a nessuno). Gira che ti rigira i regali che arrivano sono sempre i soliti, soprattutto se e quando le persone hanno poca voglia di pensarci su. Ovviamente tutti i regali sono ben accetti, ma entro un certo limite… che con le gnomamme forse si raggiunge facilmente.

Ecco cosa evitare se avete voglia di fare un regalo di gradimento gnomico.

Vestitini carini rosini piccini picciò (completi di minicalzine)
Come prima cosa mi domando cosa se ne fa un neonato di pizzi, volant, fiocchi, gonnelline a balze e amenità varie. Già io li trovo infinitamente scomodi, figuriamoci come può essere per una creatura che se li ritrova schiacciati in faccia o arrotolati sulla schiena senza poterli neanche spostare. Peggio di tutto sono i brillantini in polverina che si scollano subito dalla stoffa e finiscono ovunque sul viso e in bocca. Va bene che è femmina ma non è una bambola!
È capitata occasione in cui volessi proprio vestirla proprio femminile col vestito della festa? Certo: una. Al matrimonio della Rossa e giusto per il tempo della cerimonia.
In più essendo Alien cresce ad una velocità pazzesca (sono convinta che manchi poco alla comparsa della seconda bocca per consentirle il doppio nutrimento simultaneo), ha abbandonato la prima taglia dopo un paio di settimane e ora anche il “tre mesi” inizia a stringere. Contando poi che i primi mesi è più il tempo che passi in casa che le volte che esci, quante occasioni potrei mai avere di metterle pizzi e fronzoli giusto per il gusto di farlo? Ci sono abitini mai messi che già non le vanno più bene e calzine che non le sono mai andate bene già dal primo giorno (ho un Alien dai piedi lunghi).
Con questo non voglio dire di non regalare indumenti, che costano un occhio e servono come il pane. Ma regalate tutine, body, pigiamini semplici e di taglie abbondanti. Cose comode da (far) indossare e che si possano lavare mille volte senza che si distruggano. Perché l’Alien si cambia anche più di una volta al giorno e le lavatrici si sprecano.
Anche le bavagline sono una buona idea, non quelle in pizzo ma quelle da battaglia che si possano smacchiare senza troppi problemi (il latte dei primi giorni macchia da morire), e ne servono anche più dei vestiti.

Amenità da bagno
Saponi, colonie, creme, salviettine e altre cose del genere. Sembrano prodotti utili ma non potete mai sapere se poi andranno davvero bene. Ad esempio io ho un sacco di allergie a profumi e sostanze varie, quindi non posso usare la maggior parte dei prodotti anche se sulla confezione hanno scritto “ipoallergenico”.
Se non posso usarli io certo non li uso sull’Alien (anche perché ci verrei a contatto), quindi diciamo che ho una piccola scorta giusto in caso di emergenza che mi rimarrà nell’armadietto chissà quanto.
Volete proprio regalare qualcosa del genere? Chiedete alla neomamma prima di acquistare!

Patelli
Questi certo fanno sempre comodo, ma giusto un piccolo monito sulla taglia: alcuni Alien escono dall’ospedale che già pesano uno sproposito e può darsi che la misura più piccola sia troppo piccola (o troppo poco capiente) già al ritentro a casa.

Con questo post so di aver criticato le principali categorie di regali (tralasciando volutamente i pupazzi), però tutto questo spreco mi dà ai nervi.

Poi sicuramente al mondo ci sono mamme che amano i fronzoletti anche dentro casa.
Non io. Proprio no.

Fonte: Google

5 pensieri riguardo “Regali da evitare quando nasce un Alien a una Gnomamma

  1. Una seconda bocca ahah 😂😂
    Sono d’accordo con te!! Persino per il mio guardaroba cerco solo cose comode e morbide… figuriamoci un bimbo! Da bambina la volta l’anno che ero elegante ero scomoda da matti!
    Eppure ora, rispetto a un tempo, vedo tante bimbe sempre in ghingheri tutte abbinate… io andavo di tutacce come se non ci fosse un domani 😅😅

    Piace a 1 persona

    1. Anche io, sempre andata di tutacce a giocare in mezzo alla terra. E non priverei mai mia figlia di questo piacere!
      Davvero non capisco le bimbe sempre tutte prefette, mi sembra quasi infanzia rubata!

      Piace a 1 persona

  2. Post interessante, mi sfugge solo un piccolo particolare… cosa sono i patelli?
    Io conosco le patelle (che sicuramente avranno un nome scientifico che ignoro, e che sicuramente in Italia a seconda del posto avranno nomi diversi), che sono delle specie di vongole attaccate allo scoglio che a volte usavo come esche quando andavo a pescare…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.