Cicinare brodazze

Giusto per non sentirmi una futura mamma degenere (e un pizzico anche per mantenermi in salute) mi sto cimentando in ricette di cucina mai esplorate. Possibilmente anche molto facili, perché provo una discreta noia nel cucinare, e sostanziose, perché la nouvelle cuisine non è adatta a riempire le pance gnomiche.

Qualcosa che, al primo colpo, mi è venuto bene? Porri e Patate. Non li avevo mai provati insieme.
Ho preso la ricetta di GialloZafferano, ho stravolto i pesi e le misure (e qualche ingrediente), tirando fuori un risultato che non sarò mai in grado di ripetere. Non ci ho messo nemmeno il riso, che fatico a digerirlo. In pratica ho fatto una brodazza stracotta di porri e patate con del condimento fatto a spanne. E giuro che me la sono gustata fino in fondo, questa brodazza.
Sarà che i due sapori stanno bene insieme già di loro, comunque li metti, ma mi sono anche guadagnata i complimenti dal fino palato del Vichingo (a lui però il riso l’ho aggiunto, che non si riempie tanto facilmente lo stomaco).

Probabilmente non sarete tanto propensi a credermi… quindi per dimostrarvi quanto era buono vi condivido la foto della ricetta originale (un grazie a GialloZafferano).

004
Fonte: GialloZafferano

Pubblicato da

Sono Irma la gnoma, abito in una casetta piccola, per niente perfetta ma decisamente giusta. Ci abito in compagnia di un amabile vichingo, una chiassosa Puffola pigmea, un Alien intraprendente e cocciuto e una schiva Maicontenta. Amo fare mille cose, così tante che alla fine sembra che non concluda mai niente (e forse è anche vero).

2 risposte a "Cicinare brodazze"

    1. Più che “vellutata” da velluto era “melmata” da… diciamo gelatina, ecco. XD Poi “brodazza” ha quel non so che di rustico… no, eh?
      C’è anche il rischio che nelle prossime sere replico.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.